San pellegrino in Alpe e
il "Giro del Diavolo"

27 gennaio 2018


San Pellegrino in Alpe è un bellissimo borgo appoggiato sulle pendici dell'Appennino Tosco-emiliano a 1525 m. di quota. Questo percorso parte proprio da lì.
Il sentiero del Giro del Diavolo, così chiamato perché conduce ad una località con questo nome , sale dalle case del borgo ed entra subito nel bosco tra faggi e macchie di abeti, in breve tempo si raggiunge la prateria proprio in località Il Giro.
Il nome di questo posto è legato alle numerose leggende che sono nate intorno alla figura di San Pellegrino, ancora tutt'oggi venerata dai pellegrini .
Al “Giro” si incrocia anche la strada sterrata che conduce verso la Bassa del Saltello e poi verso Barga, la si segue verso destra per alcune centinaia di metri e poi si lascia per seguire un sentiero che scende sulla destra verso il Rifugio del Buricone .
La zona è molto frequentata dagli animali selvatici e non è difficile incontrare le loro impronte, anche quelle del lupo.
Da questo luogo, un tempo abitato si prosegue attraversando bellissime radure fino a tornare a San Pellegrino.
Pranzo.
Nel pomeriggio visita al paese con il suo Santuario, dove sono esposte le reliquie dei santi Pellegrino e Bianco e, per chi vuole, il Museo della civiltà contadina, ricchissima raccolta di attrezzi della vita di un tempo nelle campagne .
Il borgo è conosciuto da tempi lontanissimi ed ha avuto sempre enorme importanza soprattutto per la sua posizione.
Infatti si trova proprio sulla via che conduce in Emilia Romagna, addirittura, il paese è diviso a metà tra le province di Lucca e Modena.

Oggi è meta oltre che dei pellegrini, anche degli appassionati di escursionismo che si fermano qui per il suo bellissimo panorama.


La leggenda di San Pellegrino e il Monte Forato.

Questa leggenda racconta che il diavolo da giorni e giorni tormentava il Santo per indurlo in tentazione, San Pellegrino resistette strenuamente e un giorno , esasperato dall'insistenza del Diavolo, gli sferrò un calcio tanto forte che lo scaraventò dall'altra parte della vallata facendolo sbattere contro le Alpi Apuane , il colpo fu così forte che il Diavolo sfondò la montagna e si formò un buco che ancora oggi è ben visibile anche da San Pellegrino .
Così era nato il Monte Forato


Tempo di percorrenza: 5 ore più le soste
Dislivello: 200 metri

Difficoltà: facile
Lunghezza: 18.5 km


Ritrovo:

ore 9,00 di fronte alla Coop di Pieve Fosciana

 

Indicazioni stradali:
Da Lucca (autostrada A11) si seguono le indicazioni per Castelnuovo di Garfagnana – Abetone raggiungendo Borgo a Mozzano. Da qui si prosegue per Castelnuovo di Garfagnana, prima del paese alla rotonda , tenere la destra entrando in galleria, usciti, alla ..

 

Occorrente:  
Zaino 25 litri, coprizaino, scarpe da trekking, guscio in goretex, guanti, cappello, thermos e/o borraccia,barrette energetiche, pranzo al sacco, macchina fotografica, bastoncini telescopici

COSTO :

SOCI *

€. 14,00 per persona ( gruppo minimo 10 partecipanti), euro 20,00 comprese le ciaspole fino ad esaurimento disponibilità,

 

Questa escursione è riservata ai soli soci di Ufficio guide outdoor

 

I partecipanti non sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 


* si prega di prendere visione delle norme di partecipazione alle attività

 

Sono indispensabili i bastoncini telescopici o quelli da sci
che generalmente non vengono noleggiat
i

info ciaspole

GUIDA ESCURSIONISTA :Giziano Bonaventuri 334/1815450giziano@ufficioguide.it


La quota comprende
• assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016

• coordinamento delle attivtà;


La quota non comprende
• il pranzo al sacco;
• il trasferimento con mezzi propri

• tutto quanto non indicato nel programma.


 

scadenza iscrizione 25 gennaio 2018

 

pagamento acconto di 10,00 €. entro e non oltre il 25 gennaio 2018

 

linea

 

I partecipanti alle gite organizzate dall'associazione dichiarano di avere preso visione delle
norme di comportamento
e delle informazioni sulle attività di Ufficio guide outdoor

 

Per partecipare alle escursioni è necessario essere soci
e compilare la domanda di iscrizione

Ufficio guide domanda di ammissione

che va portata il giorno delll'escursione


Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 

pagina facebook
Ufficio guide
 Le escursioni sono riservate esclusivamente ai soci di Ufficio Guide

Ufficio Guide -outdoor

I professionisti della montagna e dell'avventura in sicurezza - Agg.: 14-Dec-2017

Website counters