visita il sito con il programma completo

FIESOLE (295 m)

Per la descrizione di Fiesole si rinvia alle numerose pubblicazioni in commercio.

Può valere la pena una breve escursione fino alla cima del Monte Ceceri ( 414 m.) dove, dallo spiazzo sommitale, si gode un vastissimo panorama.
Vi è stato eretto un cippo dedicato a Leonardo da Vinci che, nel 1505, durante il suo soggiorno a Firenze, utilizzò la cima come base di lancio per sperimentare le sue macchine per il volo a vela, con o senza l'aiuto del vento.
Sul cippo si leggono questi suoi versi:

" Piglierà il volo il grande uccello,
sopra del dosso del suo magno Cecero,

empiendo l'universo di stupore,

empiendo di sua fama tutte le scritture,

e gloria eterna al luogo dove nacque. "

Dalle numerose cave di Monte Ceceri si estraeva la "pietra serena", con la quale sono stati abbelliti edifici e chiese fiorentine, durante e dopo il Rinascimento.
La pietra serena, di un bel colore grigio tendente all'azzurro risente, col tempo, dell'azione degli agenti atmosferici ma è molto adatta per colonne, lesene ed altre ornamentazioni di ambienti chiusi.
Era ed è inoltre molto ricercata per la sua facile lavorazione, tanto che a Firenze, fin dal Medioevo, era proibito usarla se non per chiese o altri edifici pubblici, per altri locali erano necessari speciali permessi.

chiudi finestra | home page

visita il sito con il programma completo