Ufficio guide
GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE

Per riscoprire Vallombrosa
perla incontrastata del Pratomagno,
un bellissimo
anello dalla Consuma a Vallombrosa

vallombrosa

sabato 1° luglio 2017

 

La storia millenaria di Vallombrosa inizia intorno all'anno 1015 quando Giovanni Gualberto de Visdomini un monaco dallo spirito intraprendente affascinato da quello che era l'ideale di vita Benedettina, fuggendo dal vescovo di Firenze e dall'Abate di San Miniato insieme a due suoi amici monaci, costruì il primo nucleo spirituale di quello che divenne uno dei più rinomati conventi di tutta la Toscana rifugiandosi nella profondità della foresta di Vallombrosa.

Da allora per circa 700 anni questo luogo ha vissuto anni di grande benessere grazie ai monaci che hanno saputo sfruttare il terreno usandolo come pascolo per l'allevamento degli ovini, per prodotti caseari e per la produzione di una pregiatissima lana venduta in tutto il mondo ma soprattutto per la coltivazione dell'abete bianco dove qui trova il suo habitat naturale.

Tutto va bene fino all'arrivo di Napoleone che tolse tutto il potere alla chiesa chiudendo anche questo monastero; in questo periodo tutta la Toscana subisce un grande tracollo.

E' solo nel 1765 quando Pietro Leopoldo di Lorena salì al trono ( al posto della famiglia De' Medici non avendo più eredi) che la Toscana conosce la sua fase più innovativa con una sana politica agraria accompagnata da riforme di commercio importanti.
Come in altre zone della Toscana Leopoldo riconosce a Vallombrosa il suo valore, quindi ricostituì il convento con i frati che ripresero ad operare con grande impegno, fece lavori di consolidamento agrario costruendo strade nuove come quella che conduceva in Casentino riconoscendo l'importanza strategica del posto per il commercio con le altre regioni.
In questo luogo pieno di storia ora noi uomini moderni vi andiamo a frescheggiare e a camminare per poterne gustare tutti i tesori lasciati dai nostri avi


Il nostro Trek inizia da Tosi,paese ai piedi della stessa Vallombrosa per percorrere un anello che ci porterà a lambire i confini con la Consuma per riportarci al luogo di partenza

 

 

Tempo percorrenza: 5 ore più soste
Dislivello: 500 m.

Lunghezza percorso: km 16 circa

Impegno fisico: medio
Difficoltà: medio/bassa


Ritrovo:

ore 9.00 all'Obihall a Firenze o in altro luogo da concordare con la guida

 

Occorrente:

zainetto, coprizaino, scarponi da trekking,  abbigliamento a strati e giacca per la pioggia, guanti, cappello, acqua e pranzo al sacco, bastoncini da trekking consigliati.


COSTO :

SOCI *

€. 12,00 per persona ( gruppo minimo 10 partecipanti),

 

NON SOCI *

€ 18,00 per persona

La quota comprende
• assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86 del 20.12.2016

• coordinamento delle attivtà;


La quota non comprende
• il pranzo al sacco;
• il trasferimento con mezzi propri

• tutto quanto non indicato nel programma.

 

Si prega di prendere visione delle norme di partecipazione alle attività


GUIDA ESCURSIONISTA : Giseppe Taras beppe@ufficioguide.it

 

I partecipanti alle gite organizzate dall'associazione dichiarano
di avere preso visione delle
norme di comportamento
e delle informazioni sulle attività di Ufficio guide scuola di alpinismo


INFORMAZIONI:

per e-mail all'indirizzo beppe@ufficioguide.it oppure per telefono al n. 333 3672998

 

 

conferma e pagamento acconto di 10,00 €. entro e non oltre il 29 giugno 2017 con bollettino postale sul conto corrente n.° 64349087 oppure con bonifico bancario iban IT 52 M 07601 02800 0000 64349087 intestato a ass. UFFICIO GUIDE.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

linea

 

I partecipanti alle gite organizzate dall'associazione dichiarano di avere preso visione delle
norme di comportamento
e delle informazioni sulle attività di Ufficio guide scuola di alpinismo

 

Per partecipare alle escursioni come SOCI è necessario
compilare la domanda di iscrizione

Ufficio guide domanda di ammissione

inviare copia del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica
all'indirizzo tesseramento@ufficioguide.it insieme ai dati anagrafici
per il rilascio della tessera UFFICIO GUIDE comprensiva dell'assicurazione Uisp.
Maggiori informazioni

 

linea


Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività come non soci NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 

pagina facebook
Ufficio guide
 Le escursioni sono riservate esclusivamente ai soci di Ufficio Guide

Ufficio Guide - Scuola di Alpinismo
trekking alpinismo avventura

I professionisti della montagna e dell'avventura in sicurezza - Agg.: 14-Jun-2017

Website counters