Bacchio Nero
un borgo di fantasmi sull'Appennino

bacchio nero

domenica 29 ottobre 2017

 

Siamo in Garfagnana, Bacchio Nero è un borgo abbandonato ai piedi del Monte Giovo.

 

Percorso non impegnativo che parte dall'abitato di Piastroso, piccolo borgo nel comune di Coreglia Antelminelli a 550 m di altezza sul livello del mare.

Da Piastroso si inizia a risalire in mezzo a csastagneti antichi ancora coltivati, da qui in poco tempo si raggiunge Piazzana. Splendido  località caratt erizzata da ampi pascoli sotto il Monte Giovo. 

Proseguendo verso destra si raggiunge un mulino in pietra molto ben ristrutturato e da qui si prosegue sempre immersi nei boschi  fino ad arrivare all'alpeggio di Pretina dove sono ancora presenti alcuni casolari in parte utilizzati.

A Pretina si incontra il sentiero Cai n. 38 che imbocchiamo verso sinistra , lo seguiamo attraversando ampie faggete con i bellissimi colori dell'autunno e la possibilità di imbattersi in qualche porcino.

Ora il percorso è vicinissimo alle praterie del Giovo ed in breve tempo si raggiunge il Colle di Bacchio Nero con prati e capanne diroccate.

Si scende circa quindici minuti ancora ed arriviamo finalmente a Bacchio Nero, paese abbandonato ormai dagli anni '50, del piccolo borgo rimangono le case più o meno diroccate e la chiesetta.

Dopo aver visitato il borgo inizimo a riscendere attraverso un largo sentiero in mezzo a boschi di abeti e castagni verso Piastroso.

Passando da un mulino ad acqua ancora funzionante.

 

 

Tempo di percorrenza: ore 5 (senza cercare i funghi)
Dilivello in salita: 550 metri circa

Lunghezza percorso:  

Difficoltà tecnica: media
Impegno fisico: medio


Ritrovo:

ore 9.00 a Coreglia Antelminelli


Indicazioni stradali:

da Lucca (autostrada A11) si seguono le indicazioni per Castelnuovo di Garfagnana – Abetone raggiungendo Borgo a Mozzano. Da qui si prosegue per Castelnuovo di Garfagnana fino a Turrite Cava, frazione di Gallicano,da qui attraversare il ponte sul serchio  salire a Coreglia punto di ritrovo.


Occorrente:  scarponi da trekking, zaino con pranzo al sacco e acqua, giacca per la pioggia, chi li ha anche sovra pantaloni impermeabili e copri zaino.


COSTO
:

SOCI *

€. 14,00 per persona ( gruppo minimo 10 partecipanti),

 

NON SOCI *

€ 18,00 per persona

 

* si prega di prendere visione delle norme per partecipare alle escursioni


GUIDA ESCURSIONISTA:
Giziano Bonaventuri. informazioni dettagliate direttamente da giziano@ufficioguide.it 334 1815450


La quota comprende
• assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016

• coordinamento delle attivtà;


La quota non comprende
• il pranzo al sacco;
• il trasferimento con mezzi propri

• tutto quanto non indicato nel programma.

INFORMAZIONI:

per e-mail all'indirizzogiziano@ufficioguide.it 334 1815450

 

 

pagamento acconto di 10,00 €. entro e non oltre il 27 ottobre 2017 con bollettino postale sul conto corrente n.° 1038848576 oppure con bonifico bancario iban IT 72 T 07601 02800 001038848576 (nuovo conto) intestato a UFFICIO GUIDE.
Nella causale dovrà essere indicata la data dell'escursione.

 

 

linea

 

I partecipanti alle escursioni organizzate dall'associazione dichiarano di avere preso visione
delle informazioni sulle attività di Ufficio guide

maggiori informazioni

 

Per partecipare alle escursioni come SOCI è necessario
compilare la domanda di iscrizione


Ufficio guide domanda di ammissione

 

linea


Le Guide sono tutte in possesso di assicurazione R.C.di legge,
i partecipanti alle varie attività
NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

 

pagina facebook
Ufficio guide
 Le escursioni sono riservate esclusivamente ai soci di Ufficio Guide

Ufficio Guide - Scuola di Alpinismo
trekking alpinismo avventura

I professionisti della montagna e dell'avventura in sicurezza - Agg.: 20-Sep-2017

Website counters